Progetto Alta Valsessera


La vicenda di Fra Dolcino

La vicenda dolciniana, che ha avuto il suo epilogo nel 1307 con la sconfitta degli eretici nella battaglia combattuta sulle pendici del monte Rubello, ha lasciato nel territorio significative tracce che sono oggetto di ricerca e documentazione.
Dopo il restauro dei reperti metallici, lo studio della vicenda dolciniana è proseguito con lo scavo della bastita esistente sulla sommità del monte Tirlo, iniziato nel 2000. Le operazioni sono state dirette dal professor Carlo Varaldo dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri e svolte in collaborazione con il corso di Archeologia medievale dell’Università di Genova, con la supervisione della Soprintendenza per i Beni Archeologici.
Nel 2007, nell’ambito delle celebrazioni del settimo centenario dalla morte di Dolcino, alla “Fabbrica della ruota” è stata allestita una mostra in collaborazione con il Comune di Trivero dal titolo “Trivero e fra Dolcino”. In essa è stata proposta una lettura di quanto la vicenda ha sedimentato sul territorio, con i risultati degli scavi e i materiali metallici rinvenuti nel 1938 e restaurati nel 1994 nell’ambito dell’iniziativa “Invito al restauro” promossa dal DocBi.


<b>Alta Valsessera, scavo delle fortificazioni antidolciniane</b><br />

Alta Valsessera, scavo delle fortificazioni antidolciniane