La chiesa di San Germano


Arte e architettura

Di ogni secolo la chiesa porta orgogliosa le tracce artistiche: sulle pareti si ritrovano sia in interno che in esterno più di una trentina di affreschi, alcuni completi, altri ridotti a frammenti, esposti o celati da strati differenti di scialbo chiaro. Essi costituiscono un pregevole esempio di evoluzione pittorica a carattere religioso popolare dal XIV al XVIII secolo. Alcuni raffigurano insoliti soggetti, rari in Piemonte e unici nel Biellese. La chiesa conserva poi elementi artistici di vario genere, dal bel leoncino stiloforo che fa da guardiano all'edificio ormai da secoli, alla quattrocentesca formella in cotto con lo stemma della famiglia De Spinis, dal baldacchino settecentesco decorato dal Genta alle sculture lignee indorate del Serra che ornavano l'altar maggiore. Non si possono non elencare tra le bellezze della chiesa il campanile, accessibile fino alla guglia, e varie parti di muratura stratificatesi nel corso dei secoli che conservano elementi di interesse vario, come la monofora tamponata del lato est.

<b>Tollegno, chiesa di San Germano: affresco raffigurante San Lucio</b><br />

Tollegno, chiesa di San Germano: affresco raffigurante San Lucio