top
barra

Fabbrica della Ruota

Strada della Lana

Museo Laboratorio del Mortigliengo

Progetto Alta Valsessera

Progetto "Arte Ricca"

Centro di Doc. dell'Industria Tessile

Chiesa di San Germano

Parco degli "Arbo"

Itinerario Cerale-Bocchetto Sessera

PUBBLICAZIONI

RESTAURI

RICERCA

SAPORI BIELLESI

 

english

english version    

ecomuseo del biellese

Rivista Biellese

 

progetto Bessa

 

sapori biellesi

 

atl biella

 


Nei prossimi mesi il sito del DocBi verra' rinnovato nella grafica e nei contenuti. Ci scusiamo per il mancato aggiornamento di alcune sezioni.


5xmille


Biella (via Marconi 26a), mercoledi' 16 aprile, ore 21

INCONTRO IN SEDE

Gianni Valz Blin

GIUSEPPE CORONA, PIONIERE PER PASSIONE

Giuseppe Corona, nato a Occhieppo Inferiore il 27 gennaio 1850 e morto il 9 aprile 1891 a soli 41 anni d'eta' nei pressi di Boma, capitale dello Stato indipendente del Congo dove ricopriva l'incarico di console del Regno d'Italia, va considerato tra i personaggi biellesi della seconda meta' dell'Ottocento piu' interessanti e che maggiormente si sono distinti in Italia e all'estero.
Valente alpinista e instancabile diffusore della pratica e della cultura montana, fu il promotore nell'ottobre 1872 della costituzione della sezione biellese del Club Alpino Italiano, della quale divenne direttore e primo segretario. Grazie all'entusiasmo, alla straordinaria intraprendenza e a un eclettismo sconfinato divenne apprezzato scrittore, giornalista, storico esperto di costruzioni ferroviarie e della produzione ceramica, segretario particolare di ministri del regno d'Italia, attento ricercatore di materiali etnografici africani e organizzatore in Europa di rassegne culturali ed esposizioni internazionali.
Poco conosciuto dai suoi conterranei biellesi che l'hanno completamente dimenticato, ha lasciato traccia di se' in collezioni e raccolte zoologiche ed etnografiche, oltre che in rare e avvincenti pubblicazioni presenti in alcuni musei e biblioteche italiani che ne divulgano la memoria e l'azione pionieristica e sistematica in tante attivita', allora considerate emergenti.


3-4 maggio, "Fabbrica della ruota"

SAPORI DI PRIMAVERA - decima edizione

scarica il pieghevole con il programma completo


Domenica 11 maggio, ritrovo alle 15,30 in via Barazze 28, Cossato (sulla strada che porta al cimitero)

il DocBi - Centro Studi Biellesi organizza una visita guidata alla "casa d'artista" dello scultore lessonese

Adelfo Italo Briasco (1907-1980)

e all'annessa gipsoteca ricca di oltre duecento gessi. La partecipazione è gratuita ma il numero massimo di partecipanti (solo soci DocBi) e' di 15; e' necessario perciò prenotare presso il DocBi per telefono (015 31463 il lun., mart., merc. dalle 17 alle 19).


La schedatura dei fotografi biellesi

fotografi

E' in rete la schedatura dei fotografi biellesi. CLICCA QUI per accedere all'indice.


questo sito e' realizzato grazie al contributo di

Fondazione CRB

Fondazione CRT

 


mail home

Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2014

DocBi - Centro Studi Biellesi

P.I.: 01483110027