Fondo Vittorino Barale

Consistenza: 12 unità archivistiche

Estremi cronologici:
1960-2000 ca.

Descrizione:
Don Vittorino Barale (1923-2004), per molti anni parroco di Rongio di Masserano (dal 1953 al 2001), fu un prolifico studioso e divulgatore della storia della sua comunità. Sue sono le importanti monografie sul Principato di Masserano e il Marchesato di Crevacuore e su Curino, pubblicate dal Centro Studi Biellesi. L’archivio contiene bozze di scritti (soprattutto di articoli da pubblicare su riviste e periodici locali), iconografia varia, trascrizioni e traduzioni di atti antichi, genealogie delle famiglie masseranesi, cartografia della zona e una miscellanea di appunti e di contributi di storici diversi attivi localmente.

Stato di riordinamento:
il fondo è stato sommariamente catalogato ed è attualmente in fase di riordino

Supporto inventario:
informatico (Guarini Archivi 2.02)

Responsabilità degli interventi archivistici: Monica Tiziana Bozzo (2009)

Acquisizione: donato da don Vittorino Barale tramite Giovanni Vachino e successivamente integrato da Sergio Marucchi

Bibliografia specifica:
V. Barale, Scritti inediti e scritti diversi, a cura di Sergio Marucchi, Biella 2009

Mostre:
“Don Barale e la sua Rongio”, Masserano, Palazzo dei Principi, 2009


TORNA ALL'INDICE DEI FONDI ARCHIVISTICI

<b>Materiale di studio di Vittorino Barale. Iconografia varia: un quadro, immagini di affreschi.</b><br />

Materiale di studio di Vittorino Barale. Iconografia varia: un quadro, immagini di affreschi.




Aderisci al DocBi. Sosterrai concretamente la nostra azione di tutela e valorizzazione del territorio biellese



Il 5 per mille al DocBi. La tua firma (che non costa nulla) a vantaggio del territorio, per ripartire attraverso la cultura

P. IVA 01483110027


Iscriviti alla nostra MAILING LIST