Il Museo Laboratorio del Mortigliengo

Il Museo Laboratorio del Mortigliengo, in frazione Mino di Mezzana Mortigliengo, è una delle cellule dell’Ecomuseo della provincia di Biella. Attraverso il recupero di questa struttura sono state riproposte alcune delle attività presenti nel Biellese orientale, in particolare nel Mortigliengo, prima dell’avvento dell’industria. Il modo scelto per documentarle non è la semplice rassegna statica di oggetti, ma la riproposizione dei lavori di un tempo, in modo di conservare anche il “saper fare” come nel caso della produzione dell’olio di noci, della produzione dell’aceto di mele, della lavorazione della canapa, della coltivazione del castagno e dell’utilizzazione del suo frutto.
La casa che ospita il Museo Laboratorio, costruita prima dell’anno 1800, ha subìto l’ultimo rifacimento nel 1807, come si può leggere sull’arco della porta di ingresso della stalla. Sebbene l’intervento di recupero dell’abitazione a fini ecomuseali sia stato effettuato cercando di preservare il più possibile le specificità costruttive e funzionali, per comprendere realmente quale fosse la vita condotta da chi l’ha abitata da più di un secolo e mezzo è necessario che il visitatore consideri che fino a pochi decenni fa la casa non era raggiungibile con una strada carrozzabile e che al suo interno mancavano tanto l’acqua corrente che l’illuminazione elettrica.
Il Museo Laboratorio del Mortigliengo è stato realizzato grazie al progetto e al coordinamento scientifico del DocBi-Centro Studi Biellesi, che ha curato il primo lotto dei lavori di recupero del fabbricato e di allestimento espositivo ed ha finanziato i primi interventi. Alle spese di recupero e allestimento hanno in seguito contribuito economicamente la Regione Piemonte, la Provincia di Biella, la Comunità Montana “Prealpi Biellesi”, la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, il Comune di Mezzana Mortigliengo, la Pro Loco, il Rotary Club di Valle Mosso, che si ringraziano per il loro contributo. La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Biella ha finanziato la ricerca sul territorio del Mortigliengo realizzata dal Politecnico di Torino per iniziativa del DocBi. Sapori Biellesi ha promosso la produzione e la commercializzazione dell’olio di noce.


<b>Mezzana Mortigliengo, fraz. Mino: il Museo Laboratorio del Mortigliengo</b><br />

Mezzana Mortigliengo, fraz. Mino: il Museo Laboratorio del Mortigliengo




Aderisci al DocBi. Sosterrai concretamente la nostra azione di tutela e valorizzazione del territorio biellese



Il 5 per mille al DocBi. La tua firma (che non costa nulla) a vantaggio del territorio, per ripartire attraverso la cultura

P. IVA 01483110027


Iscriviti alla nostra MAILING LIST