Vittorino Barale

Il principato di Masserano e il marchesato di Crevacuore


Introdotto da un saggio di Pietro Torrione sulla protostoria della zona, è un testo di riferimento per chi si interessa del Biellese orientale. Si basa sullo scandaglio scrupoloso delle fonti archivistiche per ricostruire le tormentate vicende, dalle origini fino all'estinzione con il passaggio di Masserano e Crevacuore ai Savoia nel 1741, del feudo pontificio creato da Giovanni Fieschi per il fratello Niccolò. Descrizione dettagliata delle attività economiche e del loro evolversi, analisi degli statuti delle diverse comunità, biografie di signori tirannici e spregiudicati, racconti vividi dei contrasti sociali e delle ribellioni delle popolazioni all'autorità rendono il libro, oltre che scientificamente fondato, di godibile lettura.


Biella, Centro Studi Biellesi, 1966 (ristampa 1987)

690 p., ill.

ISBN


 Il principato di Masserano e il marchesato di Crevacuore

ESAURITO
Sei attualmente socio del DocBi?
- NO

Pagamenti accettati
bonifico o versamento CCP

Costo spedizione
3€ per l'Italia