Il patrimonio industriale

Il Biellese conserva un patrimonio industriale tra i più rilevanti in Europa. Tale patrimonio, sedimentato nel territorio dalla millenaria attività laniera, è costituito non solo da decine di lanifici storici, molti dei quali tuttora in attività, ma da un insieme di siti, ambienti, ciminiere, derivazioni, percorsi del lavoro... che costituiscono un paesaggio culturale unico e irripetibile che merita di essere conosciuto e valorizzato. (1111)
Lo studio, la conservazione e la messa in valore di questo patrimonio costituisce la mission originaria del DocBi che ha trovato attuazione attraverso il progetto della “Strada della lana”.


I nostri libri sull'argomento

La lana e le pietre (1987)
I luoghi dell’industria biellese fra memoria e progetto
(1993)
Fabbriche formato cartolina
(1995)
Forza motrice
(1999)
Le fabbriche e la foresta
(2000)
La fabbrica e la sua immagine
(2001)
La lana e il fuoco
(2003)
La Fabbrica della ruota
(2005)
“Pane e navetta”
(2008)
Acqua e lavoro
(2010)
Campioni in stoffa
(2011)
Guida al Centro di Documentazione dell’Industria Tessile
(2014)
Dal filo di lana al filo di acciaio
(2014)

Studi e ricerche sull'industria biellese, vol. 1
(2000)
Studi e ricerche sull'industria biellese, vol. 2
(2008)
Studi e ricerche sull'industria biellese, vol. 3
(2012)

<b>Ciminiere, ante 1908</b><br />(foto Studio Rossetti)

Ciminiere, ante 1908
(foto Studio Rossetti)




Aderisci al DocBi. Sosterrai concretamente la nostra azione di tutela e valorizzazione del territorio biellese



Il 5 per mille al DocBi. La tua firma (che non costa nulla) a vantaggio del territorio, per ripartire attraverso la cultura

P. IVA 01483110027


Iscriviti alla nostra MAILING LIST