L'itinerario etnografico Cerale - Bocchetto Sessera


La posa - I trasporti

Questo percorso, a cui oggi guardiamo come ad un itinerario etnografico, era un tempo "fatica". Solo parte dei pesanti carichi veniva trasportata a dorso di mulo, mentre il resto veniva caricato nelle varie tipologie di cestoni adatti al trasporto di materiali diversi: le provviste che dovevano raggiungere gli alpeggi, i prodotti che dagli alpeggi scendevano a valle, e poi il fieno, la legna, il carbone e i minerali della Valsessera, la calce proveniente dal Calcinone, i manufatti artigianali e tutto quanto l'economia montana imponeva di commerciare a valle. La fatica del trasporto può essere documentata proprio grazie al momento della posa: qui il cestone caricato sulle spalle poteva essere appoggiato ad una pietra opportunamente sagomata per consentire un breve riposo.